Cala Violina

Un weekend di benessere diventa anche romantico passando alcune ore a Cala Violina, angolo di Caraibi ubicato nel Golfo di Follonica, all’interno della rigogliosa Riserva naturale di Scarlino, in provincia di Grosseto. Caratterizzata da un mare cristallino e circondata da una ricca vegetazione, Cala Violina ha una spiaggia molto particolare che emette un suono simile a quello di un violino quando viene calpestata o mossa dal vento.

Una spiaggia musicale e romantica in provincia di Grosseto

Volendo essere immaginifici e poetici potremmo definire Cala Violina l’assemblea di quei 1000 violini suonati dal vento cantati da Domenico Modugno in “Piove” e da Carmen Consoli nell’ormai storica “L’Ultimo Bacio”. Volendo essere più descrittivi e razionali, invece, ci limitiamo a dire che questa bellissima spiaggia di aspetto caraibico ha la singolare caratteristica di avere una sabbia che emette un fruscio musicale quando vi si cammina sopra.

Certamente Cala Violina è una delle mete balneari più romantiche della Toscana e in virtù della sua singolarità e del magnifico contesto naturale in cui si trova è anche una località molto indicata per trascorrere il tempo libero di un weekend di benessere nella zona di Grosseto.

cala violina

Cala Violina

Cala Violina ad esempio può essere la risposta giusta alle domande “Cosa fare durante un weekend a Castiglione della Pescaia?” o “Dove andare durante un fine settimana a Follonica?” perchè questo bel posticino garantisce relax, pace, splendida natura, mare incontaminato, ed in generale offre la certezza di trascorrere dei sereni momenti all’aria aperta.

Cala Violina è una Spa per lo spirito, un centro benessere per l’umore, un trailer di Universo da frequentare nel caso siano state scelte come luoghi di vacanza alcune delle più belle spiagge della Maremma grossetana come Follonica e Castiglione della Pescaia, ma anche Punta Ala, Marina di Grosseto e Principina a Mare.

Toscana mare

Volendo apprezzare in pieno questa graziosa baia consigliamo di arrivare a Cala Violina la mattina presto perchè questa insenatura è gettonatissima da chi sta trascorrendo delle vacanze in Maremma. Se l’obiettivo invece è quello di trascorrere un paio d’ore da sogno, anche la sera all’imbrunire può essere un momento della giornata ideale per accedervi.

In quest’ultimo caso, il mare calmo della sera e i magnifici colori del sole che riverberano sull’acqua permettono ai visitatori di Cala Violina di sentirsi protagonisti di un bel sogno a occhi aperti, e di trovarsi finalmente in uno di quei posti da favola che vengono continuamente condivisi sulle bacheche di Facebook.

Come raggiungere Cala Violina

Arrivando da Follonica ci sono 2 possibilità per arrivare a Cala Violina:

1) La prima opzione per arrivare a Cala Violina è quella di imboccare la Strada delle Collacchie, fermarsi in Località Puntone con la macchina e proseguire a piedi seguendo l’itinerario che si apre in prossimità del Ristorante Il Cantuccio. Il percorso in questione è quello più lungo perchè prevede un’ora di camminata sia all’andata che al ritorno, ma se non altro permette di immergersi nella spettacolare natura maremmana, e quindi di fare un pò di sano moto all’aria aperta.

2) La seconda opzione per accedere alla spiaggia di Cala Violina è invece più pratica e consiste nel proseguire verso Castiglione della Pescaia fino ad avvistare l’apposito cartello d’indicazione sulla destra accanto ad un semaforo. Lì è possibile fermarsi con la macchina in un apposito parcheggio distante circa 20 minuti a piedi dalla spiaggia di Cala Violina.